Oui, non, yes o no?

oui nonNel canton Zurigo è riuscita la raccolta delle firme per l'iniziativa «Mehr Qualität – eine Fremdsprache an der Primarschule». Il comitato promotore è riuscito a raccogliere le 6000 firme necessarie. Gli aventi diritti di voto dovranno esprimersi se in futuro si insegneranno una o due lingue straniere nella scuola elementare del cantone.

La didattica della seconda lingua

babyloniaL'ultimo numero di Babylonia è dedicato alla didattica delle lingue seconde, un tema estremamente attuale visti i flussi migratori attualmente in atto. La rivista per l'insegnamento e l'apprendimento delle lingue presenta uno sguardo sulla Svizzera.

Multa per chi non parla „Schwiizerdütsch“

egerkingenIn futuro, sul piazzale della scuola primaria di Egerkingen, nel canton Soletta, saranno vietate le lingue straniere. Chi sarà beccato ad esprimersi in italiano, spagnolo, turco, eritreo, afgano dovrà pagare una multa di 550 franchi.

1 o 2 lingue straniere alle elementari

lingue270Nell'ultimo numero della rivista Bildung Schweiz, in un articolo si affronta il tema dell'insegnamento delle lingue straniere nella scuola elementare. Non ci sono studi che danno una risposta alla controversia.

Rafforzare l'italiano al liceo

itliano liceo277La Conferenza svizzera dei direttori cantonali della pubblica educazione (CDPE) vuole promuovere l'insegnamento dell'italiano nei licei elvetici: a tale proposito ha adottato raccomandazioni che sono state ben accolte dalla maggioranza dei Cantoni.