Competenze invece di divieti

giovani media270Il 95 per cento degli allievi di livello secondario I possiede uno smartphone, una sorta di computer portatile. Vietarne l'utilizzo o inserire dei filtri sono misure poco efficaci. Lo è molto di più una parola chiave: la competenza mediale.

Competenze mediali: un must

Switch277I giovani non difendono a sufficienza la propria privacy in internet. È quanto evidenzia un sondaggio condotto da Switch nel 2013 in cui sono stati interrogati più di 500 scolare e scolari sul loro comportamento in internet.

Bussola per genitori disorientati

mediamitico277Figli persi senza smartphone? Troppo tempo dedicato ai giochini? Come gestire queste situazioni? Quali consigli si possono dare ai genitori? La nuova pagina-web della Swisscom affronta aspetti critici quali la protezione della sfera privata, l'accompagnamento dei figli e il rispetto delle regole.

Da che dipende?

Immagine 3Uno spettacolo di Teatro Forum sulla prevenzione delle dipendenze

L'associazione Radix Svizzera italiana propone una riflessione sul tema della prevenzione delle dipendenze rivolto ai giovani tra i 13 e i 15 anni. Attraverso una forma teatrale che prevede la partecipazione attiva del pubblico, i giovani sono invitati a esprimersi su temi quali la pressione del gruppo, la banalizzazione del bere, le difficoltà a esprimersi.

L'alcol ti ammoscia

contest277I giovani fanno prevenzione giocando con le parole e le immagini. «freelance contest», il concorso di disegno sulla prevenzione, è alla terza edizione ed è riproposto nelle scuole di livello secondario I con la stessa formula, ma con un tema nuovo: i nuovi media, ossia il cyberbullismo, i videogiochi e i giochi d'azzardo.