L'alcol ti ammoscia

contest277I giovani fanno prevenzione giocando con le parole e le immagini. «freelance contest», il concorso di disegno sulla prevenzione, è alla terza edizione ed è riproposto nelle scuole di livello secondario I con la stessa formula, ma con un tema nuovo: i nuovi media, ossia il cyberbullismo, i videogiochi e i giochi d'azzardo.

La scuola nel 2050

Immagine 3La varietà linguistica in Svizzera è davvero grande. Sono quattro, sono dietro l'angolo. Ma come promuovere la comprensione tra le varie regioni? Forum Helveticum, centro di competenze per la comprensione linguistica, ha ideato quattro anni fa il concorso LINGUISSIMO. I giovani interessati, fra i 16 e i 20 anni, possono iscriversi mandando un testo su un tema prestabilito in una delle quattro lingue nazionali.

A caccia del tesoro con un fantasmino

Immagine 6L'Ufficio federale di topografia swisstopo lancia un gioco online per allievi di età compresa tra i 10 e i 13 anni. In palio, per tutte le classi che concludono la ricerca e trovano il tesoro, un set di carte della propria regione e tre premi principali estratti a sorte.

La partecipazione alla caccia al tesoro è gratuita. L'unica condizione per prendere parte all'iniziativa di swisstopo è l'iscrizione sul sito www.mappa-tesoro.ch da parte dell'insegnante. Dopo le istruzioni del docente, gli allievi si possono lanciare individualmente o in piccoli gruppi lungo il percorso che si sviluppa in undici tappe, ciascuna delle quali nasconde l'indizio per raggiungere la successiva.

Quale scuola mette le ali all'apprendimento?

einstein277Con il Premio scolastico svizzero, l'associazione Forum Bildung intende promuovere le innovazione pedagogiche e premiare quelle scuole capaci di accettare le sfide dei nostri tempi e di risvegliare il piacere di apprendere negli allievi.

Le scuole di tutta la Svizzera, almeno quelle iscritte al concorso, brilleranno più che mai in maggio. L'odore d'aria stantia, di polvere, di antiquati metodi d'insegnamento sarà spazzata da una ventata di ardore pedagogico e di voglia di primeggiare. In maggio sarà infatti il momento della valutazione della giuria che premierà la scuola migliore del paese. In palio, 80 000 franchi per la prima, 25 000 per altre quattro sedi.