Punto della situazione sull'inglese

inglese270Anno scolastico 2014/2015: quarta info

Nella nota di inizio anno, l'ispettorato del cantone dei Grigioni informa sul programma per l'insegnamento dell'inglese nel livello secondario I, informa sulla possibilità per gli allievi di 11-15 anni di età di partecipare a un concorso di scrittura e a uno scambio linguistico in un'altra regione linguistica della Svizzera.


Integrazione preventiva: prontuario di esempi

integrazionie270Anno scolastico 2014/2015: seconda info

Dopo una condivisione di esperienze tra direzioni e presidenti scolastici, l'ispettorato ha pubblicato una documentazione con esempi pratici legati all'implementazione della promozione integrativa. Nella sua seconda nota, l'ispettorato scolastico parla anche di offerte di aggiornamento interno, dei cosiddetti corsi SchiWe, e di formazione per gli insegnanti di pratica. Nello speciale grigionitaliano, l'ispettore prega le scuole di rivolgersi alla direzione di Roveredo se intendono affrontare il tema degli abusi sessuali sui minori.

Obiettivi raggiunti in inglese?

INFO isp.270Anno scolastico 2014-2015: terza info

Nell'ultimo comunicato del capo ispettorato scolastico Andrea Caviezel si mette l'accento sugli obiettivi nell'insegnamento dell'inglese. Allegati alla nota, anche due documenti, scaricabili online, con i risultati del rilevamento degli obiettivi nelle classi di scuola elementare e di livello secondario I.

 

Tutti all’EXPO 2015

Mascotte-Expo-2015Anno scolastico 2014-2015: prima info

Tra non molto si apriranno i battenti di EXPO 2015, l'esposizione mondiale di Milano. È un'occasione da non mancare, sostiene il Dipartimento dell'educazione, che consiglia di partecipare al progetto «imparare, sviluppare, elaborare». Nell'ultimo comunicato dell'ispettorato anche altre importanti informazioni.

Bussola per la promozione integrativa

prom integrativaIl documento «Indicazioni pratiche inerenti la promozione integrativa» riassume le prime esperienze relative all'applicazione della promozione integrativa, raccolte in collaborazione con le direzioni scolastiche e i consigli scolatici. Una sorta di bussola per la conduzione della sede e per l'implementazione del processo di integrazione.