Nome innocuo, gravi rischi

on .

NPSNuovo opuscolo informativo
Un numero sempre crescente di nuove sostanze psicoattive (New Psychoactive Substances/NPS) vengono proposte quale alternativa alle droghe illegali esistenti. Il fenomeno non è tutto nuovo: a preoccupare è il consumo a scopo ricreativo.

Hanno nomi particolari, quali «legal highs» (euforizzanti legali), «research chemicals» (molecole destinate alla ricerca) o «bath salts» (sali da bagno), e sono sostanze illegali vendute soprattutto tramite internet e che, grazie a questi nomi e alla loro struttura chimica, eludono i divieti. Nel 2013, nella sola Europa sono stati identificati 650 siti che propongono NPS agli internauti. È la punta dell'iceberg di un fenomeno - la vendita online di queste sostanze psicoattive – per buona parte sommerso.

Dipendenze Svizzera, fondazione di utilità pubblica e impegnato nel settore della prevenzione, ha pubblicato un opuscolo in cui spiega la storia, gli effetti, i rischi e la legislazione in Svizzera relativa a queste sostanze psicoattive. Nel testo formula anche delle proposte di prevenzione.


 

Opuscolo scaricabile al sito di Dipendenze Svizzera