Vento di fronda per il piano di studio 21

piano studio 21La fase di consultazione avviata in giugno si è conclusa lo scorso dicembre. All'indirizzo della Conferenza dei direttori cantonali dell'educazione della Svizzera tedesca sono state inviate numerose prese di posizione. Ora, il piano di sudio 21 andrà rivisto: i tempi si prospettano lunghi.

Attacco alla seconda lingua straniera

L II 277Una sola lingua straniera alle elementari. È ciò che vogliono i promotori di un'iniziativa a Lucerna. Con quella nei Grigioni, questa è la seconda raccolta di firme contro l'insegnamento di una seconda lingua straniera nei primi sei anni di scuola. Proprio nel momento in cui è in consultazione il piano di studio 21, il panorama scolastico elvetico rischia di frammentarsi ancora di più.

Un inizio dell’anno scolastico con lo sguardo verso il futuro

rifless.2013 277di Dante Peduzzi, ispettore scolastico del Grigioni italiano

L'anno scolastico che sta per iniziare sarà un anno un po' speciale per tutti coloro che hanno a che fare con il mondo della scuola, a iniziare dagli allievi, dai loro genitori, dagli insegnanti e anche per le autorità scolastiche. Con il primo di agosto è infatti entrata in vigore la nova Legge Scolastica cantonale che sostituisce quella ormai sorpassata del 1962, ritoccata a più riprese, l'ultima volta nell'anno 2000.

Si punta sulle competenze

lehrplan277Il piano di studio 21 è stato presentato il 28 giugno scorso ed ora si trova in procedura di consultazione fino alla fine del 2013. Dopo aver raccolto i suggerimenti e le proposte di cantoni, istituzioni e organizzazioni, il piano di studio 21 verrà rielaborato e proposto ai cantoni di lingua tedesca e plurilingui nell'autunno 2014, ai quali spetterà il compito di tramutarlo in realtà.