Rischi e opportunità dello smartphone

on .

giovani media270In settembre si è tenuto il forum nazionale per la protezione dell'infanzia e della gioventù dai rischi dei media. Ora sono disponibili online le presentazioni, le foto e i video (in francese e tedesco). Il forum era incentrato sul tema «Promozione delle competenze mediali e regolamentazione – esperienze e sfide».

Negli ultimi anni, l'inarrestabile diffusione degli smartphone ha cambiato radicalmente l'utilizzo dei media. Siamo sempre e ovunque raggiungibili telefonicamente, e abbiamo accesso in qualsiasi momento a internet, ai media sociali e ad altri servizi di comunicazione. Perennemente online, insomma, e ciò non vale solo per gli adulti, ma anche per i bambini e gli adolescenti, che sempre più precocemente possiedono uno smartphone.

Il 3° forum nazionale per la protezione dell'infanzia e della gioventù dai rischi dei media ha approfondito questi cambiamenti e presenta le sfide da affrontare: che cosa sappiamo del comportamento di bambini e giovani al cospetto di questi media? Quali sono le opportunità e quali i rischi? Come promuovere le competenze mediali in famiglia, a scuola, nel tempo libero e nelle strutture di custodia? Come riconoscere per tempo i comportamenti a rischio? Quali sono le possibilità e i limiti della regolamentazione?

A conclusione del programma nazionale quinquennale Giovani e media, il forum ha offerto l'opportunità di affrontare questi temi, di discutere le esperienze acquisite, di individuare le sfide future e di affinare la collaborazione e la ripartizione dei compiti tra i diversi attori. La Confederazione continuerà ad assumere un ruolo attivo nella protezione dell'infanzia e della gioventù dai rischi dei media, a sostenere Cantoni e organizzazioni private nell'assunzione dei loro compiti al riguardo e a fungere da coordinatrice nell'ambito del disciplinamento.
(fonte: giovani e media)


Vai al sito "Giovani e media" con il materiale scaricabile online